Report: Stato della maturità CX tra le PMI in Europa

Per aiutare le aziende a prendere decisioni basate sui dati, Zendesk ha collaborato con ESG Research per creare un framework basato sulla maturità CX. Leggi il report per scoprire a che punto è il tuo team.

Ultimo aggiornamento 6 ottobre 2021

Le aziende devono ottimizzare continuamente l’esperienza clienti (CX). Le piccole imprese con meno risorse non fanno eccezione, ma possono avere difficoltà a individuare le aree in cui fare investimenti strategici. Per aiutare i leader della CX delle piccole e medie imprese (PMI) a scoprire a che punto sono e a creare una roadmap per il futuro, Zendesk ha collaborato con ESG Research per creare un framework basato sulla maturità CX e sul successo nella CX. I risultati relativi alle PMI in Europa sono riepilogati in questo report: Stato della maturità CX tra le PMI in Europa: la ricerca mostra che accelerare la maturità CX è un obbligo mission-critical. Il report si basa sui dati di un sondaggio condotto tra i decisori di aziende di piccole dimensioni con sede in Regno Unito, Francia, Germania, Spagna e Paesi Bassi. Dopo aver intervistato i leader aziendali di tutto il mondo, ESG ha identificato quattro livelli di maturità. Nel report sono denominati Campioni, Emergenti, Colonne e Principianti. Si tratta rispettivamente di: aziende con operazioni CX collaudate e di alto livello, aziende che sono sulla buona strada verso l’eccellenza nella CX, aziende che stanno guadagnando terreno e aziende che rischiano di rimanere indietro.

Scopri come le prestazioni dei campioni superano quelle dei concorrenti

  1. I campioni hanno tempi di risposta ai clienti del 50% più rapidi e tempi di risoluzione dei problemi del 45% più brevi rispetto ai principianti.

  2. I campioni hanno 2,4 volte più probabilità di aver ampliato la propria base clienti.

  3. I campioni sono in una posizione migliore per competere e avere successo con il miglioramento delle condizioni macroeconomiche dopo la pandemia di COVID-19.